Abbigliamento Sexy

Completi Sexy

Sono una delle cose di cui proprio non potete fare a meno, vero? I completi sexy, quelli che sotto il vestito vi fanno sentire il fuoco, quelli che sapete solo voi di avere, quelli per cui gli altri non sanno che si perdono. Credo che uno degli sport preferiti dagli uomini, quelli etero, sia immaginare cosa indossano le donne sotto...

Completi Sexy

Sono una delle cose di cui proprio non potete fare a meno, vero? I completi sexy, quelli che sotto il vestito vi fanno sentire il fuoco, quelli che sapete solo voi di avere, quelli per cui gli altri non sanno che si perdono. Credo che uno degli sport preferiti dagli uomini, quelli etero, sia immaginare cosa indossano le donne sotto i loro vestiti, se hanno una panciera come quella di Bridget Jones (interpretata dall’attrice Reneè Zwelleger) che fa perdere la testa al suo fascinosissimo capo, che ha l’aspetto di Hugh Grant. Oppure se indossano qualcosa di sexy, di trasgressivo, di succinto, di essenziale. Scegliere cosa indossare la mattina prima di uscire di casa o nel pomeriggio per andare al bar con e amiche non sarà troppo difficile. Ma per una serata intrigante meglio armarsi di buona volontà e di uno speciale completo sexy.

Pizzo, macramè, taffetà, seta, cotone, raso. Mille tessuti e molti altri colori e fantasie rendono i completi sexy uno diverso dall’altro, e ogni donna ha il suo stile: seducente, bon ton, sofisticato, semplice, orientale o esotico, severo, comodo. Potremmo forse per i completi sexy dire quello che si diceva un tempo per le scarpe, che quelle belle ed eleganti devono essere anche scomode. Cioè portare un tacco 12 e pretendere di starci bene sarebbe assurdo. Così forse per i completino: magari non è la scomodità ma la particolarità dei tagli e dei tessuti che li rendono unici e particolari. Allora modifichiamo il modo di muoverci, di camminare, di sfiorare gli altri, di stare nel nostro spazio abituale. Tutto ciò è già a tutti gli effetti seduzione.

La seduzione non è un peccato da condannare né un religione da professare. La sfacciataggine può piacere o meno, ma non bisogna vergognarsi delle proprie qualità e la sciattezza non sarà più una virtù apprezzata, né dalle donne né dagli uomini. La comodità esiste certo ma non è più la sola, adesso hanno diritto di cittadinanza anche l’eleganza, la femminilità, la seduzione.

Un completo sexy rivoluzione la propria vita quotidiana, la impreziosisce, la valorizza. Non è che se non hai le curve o il fisico della mannequin, della top model, dell’indossatrice allora non hai diritto al tuo completo sexy. Un completo sexy è anche solo una sottoveste scura (blu o nera, o anche bianca, rame, oro, rosa ….) con un semplicissimo tanga o una brasiliana. Un completo è un bustino con un reggicalze, con slip e calze in coordinato. Un completo sexy è un momento di magia, di raffinatezza, di estrema tensione erotica.

Intimo Femminile

“Sotto il vestito niente” recitava il titolo di un vecchio film degli anni Ottanta, quando la voglia di esagerare e di osare si faceva sentire anche nel vestiario tanto da delineare un mondo degli affari e della Moda molto fuori dalle regole, molto sopra le righe. Adesso l’intimo femminile sembra ritornato di moda e bando alla sciatteria sotto il maglione. Si può tollerare la normalità e l’anonimità nella scelta di vestiti, magli e pantaloni ma affatto nell’ambito dell’intimo femminile. Il trend ha trascinato anche la moda da uomo e e anche lui adesso non vuole più farsi comprare l’intimo dalla mamma, ma ci pensa la sua compagna o comunque ci pensa da solo.

Intimo femminile significa che cambiano anche i nomi con cui chiamare i capi del vestiario: sleep invece di mutande, non più reggiseno ma bra, all’americana, o direttamente con i nomi dei modellini: push-up,tanga, brasiliana, canotta, top, balconcino. Si è risvegliato tutto un mondo che costringe tutte le donne a indossare qualcosa che metta in evidenza il tipo di biancheria intima che porta sotto la gonna. Nuova vita anche a sottovesti, baby doll, calze e tutta una serie di capi del boudoir come corsetti e bustini, body e vestaglie.  Impossibile ignorare il ritorno del reggicalze e della giarrettiera, di tutto l’armamento della geisha, delle più sensuali civetterie da femmina, che facevano parte obbligatoriamente dell’arsenale di una perfetta seduttrice.

Il perché non sappiamo, ma adesso essere sexy è di moda ed è quasi obbligatorio. Solo pizzi sotto le giacche e le camicette, solo tessuti ammiccanti, solo corpi che trasudano erotismo o comunque che comunicano fortemente la loro presenza, il loro richiamo primitivo, l’essere attraenti. L’intimo femminile è adesso un sogno che diviene realtà, il sogno dell’erotismo ovunque e sempre, il sogno di potersi sentire adorate e desiderate. La donna è tornata, quella più dolce e meno manager, quella più compiacente sotto le lenzuola. E fuori? Ancora non ci è dato sapere a cosa corrisponde nella società e in famiglia un simile passo indietro nella stanza da letto: la donna si è forse ritirata dalla carriera alla camera dei segreti, quella della passione e della seduzione? Dobbiamo forse dimenticare tutto quello che nel frattempo è successo? Per il momento godiamoci questo ritorno all’intimità, alla dolcezza, all’ammiccare. Prendersi cura di sé non è per forza l’anticamera della rinuncia: riuscire a valorizzarsi fin dalle prime ore del mattino, non doversi per forza sentire anonime, voler far sentire la propria femminilità sia a se stesse che agli altri significa anche prendersi meno sul serio, poter vivere senza dover sempre affermare la lotta tra i sessi. A volte la guerra può essere estremamente piacevole!

Più

Abbigliamento Sexy Ci sono 5 prodotti.

Mostrando 1 - 5 di 5 articoli
Mostrando 1 - 5 di 5 articoli