Vibratori

Nel 1902 Hamilton Beach produsse il primo vibratore per uso domestico

Da quelo momento in poi, il modo di vivere la sessualità è cambiato.

 Nel novembre 2005 secondo la rivista Harper's Magazine che cita come fonte la Durex il 46% delle donne statunitensi possedeva un vibratore.

La vita di coppia, con il passare degli anni, può diventare monoton...

Nel 1902 Hamilton Beach produsse il primo vibratore per uso domestico

Da quelo momento in poi, il modo di vivere la sessualità è cambiato.

 Nel novembre 2005 secondo la rivista Harper's Magazine che cita come fonte la Durex il 46% delle donne statunitensi possedeva un vibratore.

La vita di coppia, con il passare degli anni, può diventare monotona, può perdersi nella routine quotidina, e banalizzare la nostra vita sociale, ma sopratutto può interferire nella nostra intimità portando una sorta di letargo alla nostra attività sessuale.

La fiamma che prima accendeva e infiammava le nostre notti di sesso si va affievolendo, spegnendo la nostra libido, e ad ardere impetuosa nel talamo nuziale è solo la noia .

Ci rendiamo subito conto che ci vorrebbe qualcosa di nuovo, un' esperienza inedita, una novità da fare entrare nel nosro letto, che metta un po di piccante tra le lenzuola!

Non aspettare che il tuo partner faccia la prima mossa, anche perchè potrebbero passare anni , prendi tu l' iniziativa, pensaci tu a svegliare il vostro rapporto prima che si addormenti del tutto!

Il mondo dell'eros ti viene in soccorso, offrendo una lunga, sconfinata serie di prodotti, accessori e gadget che daranno nuovo impulso agli incontri intimi col tuo partner, tra tutti i suddetti prodotti quello più stimolante, in tutti i sensi, è il vibratore, hai mai pensato di acquistarne uno?

In commercio se ne trovano di tutte le forme, colori, materiali e dimensioni e promettono di soddisfare tutte le necessità di chicchessia, anche le più stravaganti e bizzarre!

Ne avrai a disposizione alcuni di dimensioni "extra" per i partner piu esigenti, più "aperti" a sperimentare situazioni di un certo calibro, di materiali classici o super moderni, talmente realistici che non distiguerete il vibratore da un fallo vero.

Motivi per cui dovresti comprare un vibratore

Esistono vibratori vaginali e vibratori anali , sia per lei, che per gay, ma anche per gli uomini moderni adepti alla sperimentazione di nuovi "sentieri" del piacere.

Si perchè sicuramente un argomento che attira l' interesse e la curiosità di uomini e donne è proprio la pratica della penetrazione da tergo, il sesso anale, ma attenzione, prima di provare qualsiasi vibratore, prima di avviarsi a a questo tipo di sperimentazione psico-fisica dell'avamposto sessuale, la coppia in questione deve essere in perfetta sintonia, solo allora il piacere sara completo al 100%, altrimenti si rischia di deteriorare il rapporto o renderlo troppo ambiguo, rischiando di far nascere incomprensioni e malintesi, mentre l'obiettivo da raggiungere è quello di implementare e amplificare il piacere rendendolo più che un rito: un esperienza che coinvolge tutti i sensi della coppia.

Quindi, anche la scelta del vibratore non deve essere lasciata al caso, ma ponderata con criterio, e magari ci si può immaginare di avviare un percorso, si potrebbe iniziare con uno di dimensioni medio piccole per poi aumentarne la misura andando avanti nel tempo e verificando passo a passo i miglioramenti nello stare in coppia, il feeling, la complicità, la reciprocità del piacere.

Tutti i nostri giocattoli sessuali sono prodotti con materiali non porosi, che quindi non trattengono nè assorbono alcun tipo di materiale, fluido, nè lubrificanti, creme, e raccomandiamo sempre, per motivi igienico sanitari di lavarli accuratamente dopo l'utilizzo e prima di riporli nella loro custodia.

Hai mai pensato all’incredibile piacere che puoi provare stimolando il famoso punto "G"?

Con i vibratori specifici sarà un gioco da ragazze individuare e stuzzicare questa parte nel posto più segreto del piacere femminile.

Ogni donna è fisicamente e anatomicamente differente, ma il punto "G" può comunque essere individuato, raggiunto e stimolato, esso si trova incastonato tra l' apparato genitale e quello urinario, a circa 3/ 5 centimetri dall' entrata della vagina.

Questa parte una volta stimolata si gonfia come accade per il clitoride, in rari casi può essere massaggiato con le dita o con la punta del pene ( la cappella ) e difficilmente si ottengono i risultati sperati, ma con un vibratore specifico il successo è assicurato grazie alla sua paricolare forma, studiata e progettata per questo scopo, la cui estremità stimola il punto G e simultaneamente agisce sulla clitoride, regalando un’eccitante stimolazione garantendo piacere e soddisfazione oltre ogni limite, trascinando letteralmete la donna nel fantastico mondo della goduria in un viaggio libidinoso che coinvolge sia i genitali e sia il cervello.

Nel nostro catalogo, tra i vari modelli, puoi trovare anche i vibratori doppi, con due protuberanze, per avere le migliori performance anche in autonomia, infatti i vibratori doppi, ti fanno provare la magia del piacere completo, un piacere che solo con questi falli particolari puoi provare assicurandoti un godimento esplosivo indimenticabile e incomparabile.

Dai un occhiata anche a quelli iper realistici, farai fatica a pensare che sia solo silicone, sono curati nei minimi particolari, nei dettagli e nel colore del tutto simile al naturale.

I vibratori Jelly, invece sono ideali per chi vuole provare un morbito piacere

E per concedersi un piacere vibrante, ci sono quelli elettrici, basta un solo tasto per vibrare dal piacere e assaporare lunghi, ripetuti orgasmi elettrici!

Insomma abbiamo un vibratore per ogni tuo piccante capriccio !

I vibratori aumentano al 100% non solo il piacere della masturbazione ma anche il piacere sessuale di coppia. Forse credi di non aver bisogno di un vibratore ma, se non ne hai mai provato uno non puoi sapere le fantastiche sensazioni che ti farà provare. Inoltre, considera che esistono tanti tipi di vibratori per provare diversi ed inebrianti momenti di piacere. Già, ad ogni vibratore corrisponde un piacere unico. Noi donne siamo molto diverse l'una dall'altra ed ognuna di noi prova piacere in modo diverso. Ecco il perché esistono tanti vibratori diversi. Sei proprio sicura di avere il vibratore che ti fa godere di più?

vibratori sessuali per tutte le esigenze

I vibratori sessuali sono dei portentosi giocattoli sessuali, maestri nell'arte di provocare un orgasmo. Per noi donne non è cosi facile raggiungere il culmine del piacere. Da un lato siamo fortunate. Infatti, il nostro corpo ci da la possibilità di venire in più modi e di avere più orgasmi simultaneamente. Purtroppo però per alcune di noi raggiungere l'orgasmo non è affatto un'impresa da poco. Per questo motivo, i vibratori sessuali possono essere degli alleati formidabili per il raggiungimento dell'orgasmo. Esistono vibratori di tutti i tipi e per tutte le esigenze. Non esiste donna che non riesca a venire con l'ausilio del giusto vibratore sessuale. I vibratori anali e vaginali non sono solo degli straordinari giocattoli erotici per cimentarsi nella piacevole arte dell'autoerotismo, essi possono anche accendere piacevolmente la vita sessuale di una coppia. Quando troverai il vibratore sessuale più adatto a te non lo mollerai più. Il vibratore diverrà per te una piacevole ed innocua droga. Proverai orgasmi così forti ed intensi che non potrai più farne a meno.

Vibratori realistici

Come tutto ciò che riprende la realtà o almeno ad essa si ispira, anche il vibratore realistico si presenta un’ottima riproduzione - in plastica, vinile, in silicone e in silicone medicale - del fallo come esso realmente è: dalla testa in giù. In tantissime versioni che renderanno difficile la scelta delle nostre amiche curiose e desiderose di sperimentare ancora sensazioni nuove, di quelle possibili intendo, senza l’uso di sostanze stupefacenti, in perfetta sintonia con la natura anzi assecondandola e andandole incontro in maniera imitativa.

Tra le concezioni dell’arte una delle più importanti è proprio quella che l’arte sia “mimesis” cioè tentativo di riproduzione del reale, di quello che vediamo e sperimentiamo, delle cose così come accadono, del mondo naturale. Ma poi la mimesis deve pur basarsi su principi creativi e supportare delle idee che attraverso l’arte si vogliono trasmettere: idee sul mondo, sull’uomo, sulla società, sulla politica a volte. Il vibratore realistico è in tutto e per tutto come un pene maschile in natura, soltanto che potete stabilire il colore, il materiale, la forma, la dimensione e il movimento che poi potrà produrre il vostro piacere così come lo cercate o lo immaginate. Il pene realistico è stato pensato sull’idea di sesso come sensazione più vicina possibile alla realtà, al rapporto sessuale così come avviene e come lo vorremmo.

È dotato, dicevamo, di un sistema di comando a distanza che aziona movimenti ondulatori, vibratori, sussultori. E la frequenza e la velocità saranno variabili. Un’esperienza quanto più vicina alla realtà ma una realtà come aumentata, più precisa, più a vostra misura, più sensazionale. Il modello di pene dei vibratori realistici non solo può variare per dimensioni in quanto a spessore e lunghezza ma addirittura alcuni di essi possono essere gonfiabili in maniera che una volta entrati nella vagina il piacere possa essere stimolato secondo varie “misure”. Usare i vibratori realistici è utile sia per le donne che per gli uomini, perché permette di mettersi alla prova, di curiosare al proprio interno nella mente e nel corpo, di provare e riprovare senza nessuna paura.

Niente più, o non ancora, sesso occasionale, ma sesso sicuro che più non si può. Scelta libera di luogo e orario e soprattutto tutta l’intimità possibile. Per la donna il sesso è tutta una scoperta, e lo è per ragioni anatomiche, naturali culturali e mentali. Lo è per noi femmine che dobbiamo capire in che modo poter eccitare al massimo il proprio compagno e anche noi stesse innanzitutto, perché fingere? Perché non provare il migliore piacere che possiamo? Perché fermarsi all’ovvio, al consueto, al lecito e al “normale” quanto poi la normalità si è allargata a dismisura fino a comprendere davvero di tutto. Le pratiche sessuali sono ormai molto democratiche per sesso, ceto sociale, geografia, razza. Le regole ci sono? Non credo, a parte quella di una serena intimità, di una trasgressione che non intacchi la nostra sfera intima, quella della personalità, dell’equilibrio. Andare oltre il limite naturale che si è per millenni istituito tra desiderio, fantasia e realtà forse sarebbe rischioso, ma tocca a noi stabilire il confine.

Vibratori Rabbit

Se stiamo parlando dei vibratori è perché ormai se ne parla ovunque e comunque, sono oggetti del desiderio, nel senso erotico del termine. Se Freud aveva ragione, e il sesso è ciò che muove l’essere umano e in fine il mondo, è bene cominciare a prenderlo sul serio e non come passatempo o come cosa occasionale. Una nostra esigenza, un desiderio innato e che ci appartiene fin da piccoli, come provano tutti gli studi sull’infanzia. Quando cominciamo ad avere esperienza del piacere erotico? Fina da subito, da quando veniamo al mondo e cominciamo ad avere sentore di noi stessi, la prima cosa che possiamo conoscere è proprio il groviglio di sensazioni che il nostro stesso corpo ci dona, ci trasmette. Il fascio di nervi che ci compone, di cui siamo fatti, prima ancora di carne ed ossa, ci dice che il piacere sessuale comincia da subito.

Il vibratore Rabbit, con questo nome, sembra uno scherzo ma è il sesso tutto quanto ad essere associato allo scherzo e al gioco. Il vibratore rabbit prende il nome da un coniglio non solo per la sua forma che lo rende assolutamente adatto a sensazioni fantastiche e a momenti di assoluto piacere, costituito com’è da un corpo principale e da due altre estremità che farebbero pensare ad un coniglio e che sono state pensate “maliziosamente” proprio copiando l’anatomia della nostra vagina e alla mappa del piacere femminile. Il coniglio nasce in Giappone, dove in genere nascono i giocattoli erotici e tutti i sexy toys, e siccome erano proibiti ad essi venivano dati nomi e sembianze di animaletti, in modo da essere prodotti e commercializzati proprio come se fossero giocattoli per bambini. Questo li portò proprio ad essere dei “toys” ossia “giocattoli” insieme all’aggettivo “sexy”, dedicati cioè all’ambito del piacere sessuale.

I vibratori rabbit sono subito entrati, come altri tra i primissimi sexy toys ad arrivare in Occidente, primariamente negli Stati Uniti d’America e poi tutta Europa, nell’immaginario collettivo. Proprio per il legame tra il sesso e il gioco, la malizia dell’accostamento tra i giochi per l’infanzia e lo strumento per arrivare al proprio piacere sessuale o a quello del partner, i vibratori rabbit hanno fatto breccia nella fantasia erotica della nostra società. I vibratori rabbit hanno innovato il mondo di intendere il sesso, il suo legame con il sentimento (già del tutto in discussione), hanno mostrato la leggerezza e la creatività con cui il piacere sessuale può essere inteso e cercato, hanno piacevolmente unito le donne, finalmente, sul fronte del sesso dopo decenni di isolazionismo e individualismo. Non fa più vergogna mostrare il proprio vibratore e giova alla coppia ma anche alla donne, nonché può piacevolmente diventare compagno di giochi di entrambi i partner. Perché il vibratore rabbit è disegnato e pensato proprio per la leggerezza, per la fantastica anatomia della donna, che in fatto di sesso è molto più elaborata e precisa di quella dell’uomo.

I vibratori rabbit ci aprono le porte del rapporto con noi stesse, del rapporto con il sesso e con il nostro piacere. Usarlo sarà delizioso e molto istruttivo, commovente sarà sapere i punti in cui nessuno sa toccare, gioioso sarà mostrarlo e magari fingersi malati o stanchi per concedersi invece qualche minuto di sano relax.

Vibratori Lelo

Discreto, colorato, di design: ecco il vibratore Lelo, nato ai principi degli anni 2000 dalla mente svedese per donne che vogliono in tutta tranquillità mantenere il loro status privilegiato di “altra parte del cielo” senza dover mai confessare di cosa in realtà dia loro più piacere. La confessione è qualcosa che se anche avvenisse deve mantenere la dignità e la classe, che, come dice il proverbio “non è acqua”. Il vibratore Lelo non assomiglia affatto ad un “affare” per il sesso autonomo o autoprodotto, non c’entra nulla con lo stereotipo di “Sex and the city” di donne avvinte dal piacere e prigioniere del loro nuovo “compagno di giochi”. Non sembra affatto un pene. Dai colori vivaci e dalle forme eleganti, quasi aerodinamico, è pensato per adattarsi all’anatomia femminile senza forzarla ma accompagnando le sensazioni, gli impulsi, gli inviti, gli adagio e gli arresti, gli indugi, le attese. I vibratori lelo non sembrano un invito agli uomini a sperimentare insieme alla donna, ma appartengono al sofisticato mondo dei segreti delle donne. Pratici da portare in borsetta, pensati per evitare l’imbarazzo, per depistare lo sguardo, per creare un club di adepti, per mettere in difficoltà chi lo veda per la prima volta, per stare sempre nel posto giusto. Per esempio nel beauty o nella pochette.

I vibratori Lelo rientrano in una vasta gamma di giocattoli erotici pensati per stimolare dolcemente il piacere femminile, in maniera delicata, come farebbero delle mani esperte e rispettose, per niente invadenti, mai fuori posto, mai volgari né irriverenti, ma consapevoli di essere in un posto da sondare, da conoscere da assecondare. Si tratta di un modo nuovo di concepire il giocattolo erotico, del tutto originale e meno invasivo possibile. Sicuramente adatto per donne che vogliono migliorare la loro capacità di eccitazione e di accoglienza nei confronti dell’uomo, delle sue mani, delle sue attenzioni. Ma la linea Lelo è vastissima e alcuni suoi prodotti sono pensati per gli uomini, per chi voglia provare altre strade al piacere, per chi tenti di addolcire le proprie asperità personale, caratteriali, ormonali, fisiche e comportamentali. Sentirete a lungo parlare dei vibratori Lelo, perchè rappresentano il futuro del gioco erotico, quello più facilmente mimetizzabile nella vita quotidiana chiunque voi siate, senza bisogno di sotterfugi o inutili depistaggi.

Il vibratore Lelo ci dice che il piacere femminile non è standard, non è misurabile, non è affatto tutto uguale, ma appartiene all’ambito dello sconosciuto, del personale, dell’intimità, della assoluta libertà nella segretezza. Un corpo adattabile alle pareti della vostra vagina si insinuerà dentro di voi avvolgendo di piacere la vostra mente e il vostro corpo, parlerà la lingua che più vi piace, starà lì a gongolarsi finchè vorrete e finchè riuscirete a sopportarne la dolcezza e la piacevolezza. Non ci sono altre parole per descrivere quello che succede con un vibratore Lelo perché esso appartiene alla categoria del nuovo, dello smart, della curiosità più fine, della languida voluttà, della vostra più segreta parte. Provatelo nelle forme e nei colori che più vi ispirano.

Vibratori Maxi

La famiglia dei vibratori comprende anche i vibratori maxi, i cosiddetti “giganti del sesso” che devono soddisfare le voglie più grandi e le donne più esperte. I vibratori maxi hanno dimensioni più grandi del solito e più grandi anche dei più dotati esseri umani. Essi sono diciamo una sfida alla capacita umana di poter provare piacere attraversi la penetrazione. Ve ne sono di molto differenti in forme, dimensioni, performance vibrazionali, colori, materiali. La cliente ideale del vibratore maxi sei tu soltanto se sai già che qualcosa di normale non è il massimo per te, se vuoi osare oltre, se vuoi elevare le potenzialità del tuo piacere, se vuoi provare qualcosa di “enorme”. Le leggende sui superdotati non sempre sono vere e si rivelano spesso delle storie non dico inventate ma inferiori alle aspettative. Con il vibratore maxi, potrai scegliere tu con la forma e con l’aspetto che più ti ispira, sperimentando anche modi diversi di essere dentro di te, cercando di non essere banale, avendo tutto quello che umanamente e non si potrà avere.

I vibratori maxi fanno parte dell’immaginario femminile più ardito, delle donne più “navigate” con più esperienza, che non vogliono però restare a fantasticare a immaginare, a indovinare cosa e quanto si nasconda sotto i pantaloni, ma si eccitano solo al pensiero che possa esistere qualcosa di più grande e di più voluminoso. I vibratori maxi sono per donne che non si vergognano di chiedere di più. Che sanno dove trovarlo e come ottenerlo, che del sex toy non hanno un’idea scherzosa e maliziosa, né elegante e sofisticata. Il vibratore maxi è rivolto a chi sa che alla fine il sesso consiste in una grande e grossa penetrazione che può estendere il piacere nel tempo grande ad una vibrazione interna mooooolto intensa. La nostra idea di vibratore maxi è stata portata avanti proprio pensando a quelle donne per le quali “pane al pane e vino al vino”, senza misunderstanding o doppi sensi celati, senza giri di parole o difficoltà nei preliminari. Sono le donne che vedono nel sesso proprio una grande valvola di sfogo, una grande gioia, una grande sensazione di vitalità e di entusiasmo.

Aiutate dal lubrificante o semplicemente dalle proprie sensazioni, queste donne possono giungere a livelli di piacere molto alti, magari all’inizio tentando con misure più contenute e con capacità da normodotati. Ma poi alla fine la fantasia è l’anima del sesso e anche dei sex toy. Non tutte le fantasie sono fatte per essere realizzate e non tutte le donne amano effettivamente fare ciò che avviene nella loro immaginazione, a volte si tratta di trovare il partner giusto, quello che ci mette a proprio agio, quello a cui non avevamo mai pensato perché sopraffatti da un’idea di uomo da fotoromanzo. A volte succede a volte poi c’è il vibratore maxi! Sostenere che è troppo grande è soltanto un modo per dire a se stesse che stiamo rimandando, ma questo non significa che rinunciamo, soltanto continuiamo a immaginare e immaginando non è vero che si consuma il piacere, a volte si nutre!

Vibratori Dildo

A questo punto, se siete qui, state seriamente valutando la possibilità di regalare un fallo indossabile oppure di indossarlo. Il fallo strap on dildo, cioè il fallo indossabile, è disponibile in varie possibili versioni perché molte sono le cose che si possono “aggiungere” se pensate di avere quella che in psicologia si chiama “l’invidia del fallo” e che alla donna provocherebbe vera invidia verso i maschi. Nei rapporti lesbo soprattutto, tra donne, è notevole la possibilità di avere un fallo strap on dildo sia esterno sia interno e che quello interno abbia addirittura una diversa funzione. Il fallo indossabile, detto strap on dildo, o solamente dildo, ha infatti di solito un fallo esterno che permette la penetrazione del partner, in modo da imitare un rapporto sessuale anche quando i partner non potrebbero averlo se non in altro modo. Ma lo slip che porta il fallo esterno può averne anche uno interno, sia anale che vaginale sia entrambi. Si tratta quindi di una inedita variazione di possibilità con cui potrete giocare e confondere i vostri ruoli assecondando in tutto e per tutto il partner e le sue fantasie, sia tratta di avere a disposizione la più grande serie di posizioni e pratiche, che non staremo qui a descrivere perchè siamo sicuri di aver già colpito la vostra fantasia e di aver già suggerito molte cose a cui avevate pensato ma non si erano mai verificate. I falli strap on dildo rappresentano la grande avanguardia delle pratiche erotiche perché riabilitano tutta una serie di rapporti o diciamo di modi di “rapportarsi” sia al proprio corpo che al corpo del partner in maniera nuova e fantasiosa, cercando certamente il piacere ma più di questo cercando una nuova sessualità. I falli strap on dildo hanno la caratteristica di poter prevedere allo stesso tempo le vostre molteplici esigenze ma anche fantasie. Non ci sono limiti, non ci sono barriere per gli amanti della sessualità a tutto tondo: con i falli strap on dildo si possono immaginare mille altre posizioni e pratiche che riescano a farvi superare molte idee preconfezionate in cui magari non eravate riusciti ad incontravi con il vostro partner per poter assaporare a pieno la vostra corporeità. Molte volte la difficoltà nel provare piacere è sicuramente dovuta ad un limite culturale, ad un ostacolo mentale o magari ad una difficoltà momentanea legata alla strada che state percorrendo, ad una fase nella vostra vita. Ma prima di andare in letargo rinunciando ai vostri diritti nel campo del piacere, prima di desistere e di vivere una vita piatta e insoddisfacente, almeno provate a giocare un po’!

Ricorda: Gli uomini e le donne vanno e vengono un vibratore è per sempre....

Più

Vibratori Non ci sono prodotti in questa categoria.

Sotto-categorie

  • Vibratori Anali

    Nella lista dei vibratori dobbiamo anche poter farci entrare il vibratore anale, un oggetto a forma conica che simula l’anatomia del canale anale e che è dotato di possibilità di movimento vibratorio e ondulatorio. Il vibratore anale sarà una scoperta perché porterà alla esplorazione del piacere in una zona del corpo tradizionalmente esclusa in realtà soltanto nelle versioni ufficiali. Il sesso anale anzi non solo è praticato ampiamente proprio come forma di piacere che completa per esempio nel caso femminile il piacere che dà il sesso praticato con la penetrazione vaginale ma è assolutamente parte delle pratiche sessuali in molte culture. Ricordiamo che come altri giocattoli o strumenti sessuali, anche il vibratore anale è conveniente usarlo con un lubrificante e anche il vibratore anale va sicuramente nella direzione della adattabilità alle soglie del piacere e del dolore di ognuno.

    Il sesso anale è nella storia collegato a immagini negative di rapporti sessuali, a pratiche passive o dolorose, soprattutto trasgressive e proprio per questo piacevoli: la sensazione di stare infrangendo un tabù culturale ma anche religioso porterebbe di per se stessa piacere ad entrambi. Nella penetrazione anale infatti entrambi i partner riescono a trarre piacere perché entrambi possono solleticare e stimolare il piacere sessuale attraverso le terminazioni nervose che naturalmente l’ano presenta. Come la penetrazione vaginale, anche quella attraverso l’ano ha necessità di una conoscenza delle proprie soglie del piacere, del proprio corpo. La pratica sessuale attraverso il canale anale da un piacere diverso e insieme intensifica e accresce il piacere sessuale delle altre più consuete e più accettate forme di  piacere sessuale. Agire con pazienza è il nostro consiglio, con cautela, perché all’inizio piacere e dolore sono misti, il nostro sistema nervoso può reagire in maniera differente da persona a persona ma quello che è garantito è che questa zona erogena va assolutamente esplorata e resa accessibile. E i vibratori anali servono proprio a questo! Cominciare all’inizio a sentire come potrebbe essere questo tipo di stimolazione sessuale, poi per gradi avere la sensazione che si possa aprire una nuova strada. La penetrazione anale e la penetrazione vaginale possono avvenire allo stesso tempo: è un piacere molto intenso ma assolutamente appagante. Ogni uomo e ogni donna possono tentare di ampliare le strade alla goduria e all’estasi potendo contare su un corpo molto aperto a tante possibili e ampie strade alla passione.

    La curiosità deve essere la guida, la dolcezza, la passione, il senso e la complicità dei due amanti, ovviamente potrete accedere a questo tipo di piacere anche da soli. Non è affatto insolito che il partner sia contrario o restio  a “provare” dal lato B quale sia la sensazione di penetrazione. E infatti le donne potrebbero avere delle resistenze probabilmente i tipo personale o culturale, o potrebbe essere semplicemente paura, o magari assenza di vera complicità. Per l’uomo invece la ritrosia o la resistenza potrebbe essere dovuta al concetto di sodomia e di omofobia: il fatto che la pratica del sesso anale sia quella tipica del mondo omosessuale non vuole però dire che questa zona erogena non debba essere esplorata. I vibratori anali consentono in sicurezza, in intimità e in maniera graduale una progressiva accettazione e esplorazione del nostro altro sesso!

  • Vibratori Strapon Dildo
    Se col tuo partner siete alla ricerca di qualcosa che riscaldi la vostra vita sessuale, fuggendo dalla routine quotidiana e dalle 
    convenzioni allora dovreste iniziare a valutare la possibilità di utilizzare una cintura strap on dildo. 
    La donna, con questa opzione di alternativa al sesso anale tradizionale, indosserà un vibratore sostenuto da una cintura per 
    penetrare e stimolare la prostata del suo compagno, infuocandolo di piacere.
    Moltissime donne, si eccitano notevolmente al pensiero di sodomizzare il proprio compagno, sottometterlo invertendo i ruoli,
    fa nascere, crescere e implementare il senso di potere, di controllo del piacere e del dolore, e le permette di sperimentare
    sensazioni sconosciute, piaceri psichici, orgasmi mentali, che, in condizioni di ruolo convenzionali non è dato provare.
    Come ovvio, a molti uomini piace l'idea di interpretare questo ruolo, vuoi per curiosità, vuoi per compiacere la propria compagna, 
    o, semplicemente per predisposizione, mentre per molti altri si tratta di un idea incomprensibile e improponibile e incomprensibile.
    Ne sono contrari per vari motivi, tra i quali c'è la messa in discussione della virilità nell'immaginario collettivo del concetto 
    maschilista, in una società, che anche se moderna, rimanda questi argomenti all'indole omosessuale.
    Ovviamente gli strapon dildo sono perfetti nell'ambito del sesso omosessuale fra due donne, ma il panorama è ben più ampio.
    Diffidando della tendenza a portare la questione del problema dell'omosessualità, sul chi siamo e quali siano i nostri desideri più
    reconditi, e chiediamoci quali relazioni possono essere stabilite, inventate, moltiplicate, modulate attraverso il piacere carnale. 
    Se esiste nel vostro compagno una predisposizione alla sperimentazione del sesso anale, a ricevere piacere attraverso la stimolazione
    mediante l'utilizzo dello strapon dildo, sarebbe opportuno avviarlo al rito di iniziazione alla sottomissione, utilizzando un dildo
    con un vibratore di dimensioni ridotte, preventivamente lubrificato, anzi, abbondantemente lubrificato, per permettere all'ano di dilatarsi
    gradualmente senza troppi traumi, creando le condizioni perchè sia un esperienza confortevole di assoluto piacere, di goduria, 
    col tempo sarà naturale aumentare la dimensione del fallo, sia per quanto riguarda la lunghezza e sia la circonferenza.
  • Vibratori Lelo
    La stimolazione del punto G non è più un impresa difficile e con risultati incerti come succedeva in tempi passati, adesso giunge 
    in nostro soccorso il vibratore Lelo, uno strumento unico dal design studiato per garantire il raggiungimento del piacere,
    e grazie alla Lelo, oggi il piacere è un beneficio ampiamente distribuito, non solo tra il pubblico del gentil sesso, ma anche 
    per lui,infatti, di recente è stato realizzato un anello vibrante per il pene.
    Si tratta di un anello sofisticato munito di un microprocessore con sensore di movimento, che automaticamente si adatta ai movimenti
    di chi lo indossa, autoregolandosi in sei velocità differenti.
    Ecco perchè è definito intelligente, e le sue performance sono dedicate esclusivamente a colui che ricerca il maggior piacere.
    Ovviamente la tecnologia è diventata parte integrante della nostra quotidianetà, e, per i vibratori Lelo dedicati alle donne,
    non potevano mancare significative innovazioni tecnologiche per una serie di prodotti, come per le sfere del piacere, con vibratore 
    rotante all'interno, munite di telecomando, ruotano e vibrano allo stesso tempo procurando intensi e goderecci brividi di piacere. 
    Realizzate in silicone ultra morbido, non sono dannose per l'organismo, e sono dotate di una tecnologia SenseMotion con telecomando 
    intuitivo e di semplice utilizzo.
    Basta semplicemente introdurle e godersi tutte le vibrazioni che queste straordinarie palline possono regalarti.
    Il telecomando vibra in contemporanea alle sfere, in tal modo è consentito intuire ciò che il proprio partner sta sentendo.
    Esistono vibratori Lelo per coppie, con telecomando, a più velocità con numerose funzioni di vibrazione e pulsazioni, e, e 
    la scala e la sequenza delle vibrazion ipuò essere programmata tramite l'interfaccia o direttamente controllate col movimento 
    del telecomando senza fili SenseMotion. 
    Realizzato in silicone di alta qualità e plastica ABS metallizzato, ideale per stimolare il clitoride e il punto G durante la
    penetrazione. 
    Il vibratore Lelo è impermeabile e ha un design accurato per permettere un utilizzo semplice a chi lo usa da sola su se stessa 
    o in compagnia, con telecomando a unga distanza.
  • Vibratori Maxi

    Anche se hai la fortuna di stare con l'uomo più dotato del mondo, perché non godere ancora di più? I vibratori maxi nascono per te vuoi godere ancora di più. Scopri un lungo piacere extra che farà vibrare ogni singola cellula del tuo corpo. Sperimenta vari giochi, in solitudine oppure in compagnia, scopri nuovi piaceri e nuove posizioni con i nostri vibratori maxi. Scegli il vibratore maxi che più ti intriga ed apri subito le danze del piacere. Scegli il vibratore che maggiormente stuzzica la tua fantasia e mettilo alla prova per vedere se è all'altezza delle tue fantasie o se addirittura le supera. I vibratori fanno bene alla salute. Scegli uno dei nostri vibratori maxi ti garantiamo il massimo del piacere ad un piccolo prezzo e naturalmente la consegna anonima.

  • Vibratori Rabbit
    Il famoso stimolatore del punto G, il vibratore Rabbit, assurge agli onori della cronaca divenendo molto popolare tra le donne per 
    la sua doppia funzionalità, vale a dire, può essere utilizzato per la stimolazione del clitoride o anche per le penetrazioni,
    procurando intensi, prolungati e incontenibili orgasmi.
    Realizzato normalmente in silicone, ha la classica forma e dimensione di pene, munito di sfere massaggianti per tutta la sua lunghezza.
    Questo meraviglioso prodotto vibra e massaggia l'intera regione del clitoride, a differenti velocità regolabili, ruotando la punta a 
    destra e sinistra, in base alla preferenza e alla necessità per una stimolazione completa e appagante.
    Alcuni modelli di vibratori Rabbit sono sorprendenti, belli, sofisticati ed eleganti, massaggiatori intimi a doppia azione con un esclusivo massaggiatore clitorideo
    collegato alla base del vibratore stesso, sono composti da un motore per ogni singolo punto erogeno, e uno stimolatore flessibile 
    che, una volta introdotto nella vagina, si adatta naturalmente per fornire lussuose e vellutate sensazioni di piacere, il tutto 
    comandato con pochi pulsanti che consentono il pieno controllo delle intensità di vibrazione.
    I massaggiatori Rabbit rappresentano un "classico evoluto" tra i massaggiatori e stimolatori che il mercato del settore erotico
    attualmente può offrire nel panorama mondiale. 
    L'attenzione al design moderno, alle forme accattivanti della punta dei vibratori, rendono più agevole e divertente esplorare 
    la regione interna della vagina, e procurano deliziose sensazioni di piacere prolungato prima dell'orgasmo, da lasciare sbalorditi.
    Molto potenti e estremamente silenziosi, producono vibrazioni di assoluto e impagabile piacere prolungato. 
    Il vibratore Rabbit, stimolando il clitoride direttamente dall'interno della vagina, genera un orgasmo piuttosto intenso, anche 
    nelle donne che abitualmente presentano difficoltà a godere con la sola penetrazione.
    Ideale utilizzarlo per l'autoerotismo, aiuta a conoscersi meglio, a scoprire come risponde il proprio corpo a certi stimoli,
    ma è anche un ottimo alleato nel rapporto di coppia, per stimolare con intensità regolabile il piacere assoluto.
  • Vibratori Realistici
    Praticare una corretta e frequente attività sessuale può beneficiare notevolmente alla salute del nostro organismo, 
    alcuni studi infatti, dimostrano come dedicarsi regolarmente all'amplesso, possa potenziare le difese immunitarie,
    aumentare il flusso sanguigno rafforzando il sistema cardiovascolare, altri benefici riguardano il miglioramento della
    qualità del sonno, l'aspetto fisico, e soprattutto, il benessere psico fisico di chi lo pratica. 
    Quindi non bisogna sottovalutare gli effetti benefici della copula, intesa non più solo come pratica di accoppiamento,
    ma sempre più un'attività terapeutica per vivere bene, meglio e più a lungo.
    Ovviamente, grazie al progresso e alla tecnologia, non è cambiato solo il modo di intendere le cose, ma anche il modo di 
    praticarle, e l'industria dell' eros offre un ampio panorama di oggettistica sessuale che promette di sopperire alle necessità del
    quotidiano, anche delle persone più esigenti, e il pene realistico è uno dei gadget tra i più ben realizzati in questo settore.
    Chi lo conosce sa che è molto più di un accessorio progettato per ottimizzare il piacere sessuale, ma si tratta di un oggetto 
    che permette di realizzare fantasie erotiche in coppia, gruppo o addirittura di cercare il piacere solitario. 
    I vibratori realistici sono l'avanguardia della tecnologia e del design moderno, curati nei minimi particolari, sono realizzati
    in cyber skin, materiale totalmente impermeabile, atossico, anti allergico e resistente che imita perfettamente la pelle umana, 
    progettato e sviluppato in laboratori avveniristici, questo materiale riproduce fedelmente la pelle del pene, ingannando chiunque
    guardi o tocchi queste straordinarie meraviglie del piacere. 
    Il vibratore realistico lo si può utilizzare come estensione del pene stesso, per ingrandire, aumentare la lunghezza e il diametro
    del proprio pene una volta indossato, oltre tutto ne diminuisce la sensibilità, limitando così i fastidi e le noie derivanti dal 
    problema dell'eiaculazione precoce, e non è cosa da poco, mantiene più a lungo l'erezione, garantisce il miglioramento delle 
    performance e di conseguenza amplifica e prolunga il piacere al partner sottomesso nella copula.
    I modelli a disposizione sono numerosi, ci sono quelli studiati per stimolare il clitoride, o il punto G, di varie lunghezze 
    e circonferenze, con differenti colori, telecomandati, morbidi, flessibili, con ventosa e... "chi più ne ha più ne metta"!!!
    I vibratori realistici a multi velocità alla base del pene realizzano delle rotazioni che, garantito, fanno impazzire di piacere
    le donne, e con la doppia protesi, munita di due vibratori interni, il piacere raddoppia.
  • Vibratori Jelly

    I vibratori jelly, come suggerisce anche il nome, sono fatti apposta per accompagnarvi nei momenti più caldi, quelli in cui avete una pazza voglia di soddisfare il vostro piacere e il vostro desiderio in maniere più fantasiose, come quando siete sotto l’acqua o sotto la doccia. Sono realizzati in gomma atossica e hanno la caratteristica più entusiasmante nella loro “impermeabilità” oltre che nella variabilità di rigidezza/morbidezza. Ne esistono di molteplici forme e colori, adatti a sprigionare le vostre fantasie erotiche e la vostra personalità. Se amate prendervi sempre sul serio ma volete essere ironici nei momenti intimi, allora avete bisogno di un vibratore jelly davvero divertente! Se invece volete fare anche di questo simpatico e fantasioso attrezzo una cosa davvero sexy e impegnativa allora dovete puntare su modelli ricercati e disegnati nei minimi particolari. Ci sono quelli pensati per le perfezioniste e quelli invece adatti alle signore a cui piace strafare! Ci sono anche vibratori anali e quelli vaginali.

    Le forme sono le più diverse. Il re sarà sempre il vibratore realistico: quello che vi darà la sensazione di avere tra le manie e tra le gambe un vero e proprio pene! Con tutte le venature, le caratteristiche e le forme di un pene in carne ed ossa! Un vero fallo ma afferrabile e palpabile a vostro piacimento, utilizzabile in ogni occasione e a qualsiasi ora! Anche quelle proibite, anche i momenti in cui avete giusto poco tempo ed è quindi più eccitante che mai! Un vibratore jelly sarà un pezzo fondamentale e invidiato della vostra scuderia! Sarà il complemento ideale di ogni altro vostro pene in plastica!

    Ci sono vibratori jelly profumati alla ciliegia, quelli “glamour” adatti ad un amplesso più sofisticato, quelli super morbidi, per le più sensibili e delicate, e quelli più rigidi per le più ostinate e desiderose di piacere puro. I vibratori jelly possono essere “doppi”, con un fallo pensato per la penetrazione vaginale e un secondo, ricurvo e posto superiormente per la penetrazione anale! Doppio piacere, piacere maggiore e senza vie di scampo! Piacere assoluto! Ma solo per i più esperti, per coloro che l’hanno già provato! Ci son i vibratori jelly per il punto G, molto indicati per chi lo ha già trovato  e vuole andarci d’accordo! Ci sono vibratori jelly “Mini rabbit” con stimolatore clitorideo, oppure quelli “da dito”! Insomma scopriteli tutti prima di decidere quale volete provare e poi non avranno più segreti! I vibratori jelly con il loro materiale morbido e impermeabile, con forme e colori per tutti i gusti, con dimensioni variabili e fantasie davvero pop renderanno supersexy e elegante il vostro piacere intimo!